Browsing Category: "posta elettronica"

FutureMe – spedisci la tua email nel futuro

Sunday, October 14th, 2007 | Internet, posta elettronica with 1 Comment

Scrivi la tua email oggi e spediscila nel futuro…Ecco il motto di FutureMe, un servizio web gratuito e senza registrazione grazie al quale potremo scrivere oggi un email qualsiasi e farcela spedire tra 30 anni all’indirizzo da noi indicato Read the rest of this entry »

Share

Avere un email temporanea

Tuesday, May 29th, 2007 | Internet, posta elettronica with No Comments »

L’email temporanee, per chi ancora non lo conoscesse, sono molto utili, ci permettono di avere una email per registrarsi in quei siti di cui non ci fidiamo o che pensiamo possano ricoprirci di spam. L’uso è semplicissimo, in tutti i servizi che ho provato, le mail durano dai 30 secondi fino a 1 mese a seconda del servizio che si utilizza. Dopo aver descritto le ottime email temporanee offerte da Spaml, Bigstring, 2 Prong e 10 Minute Mail eccone altre 16 molto buone:
Share

Email gratuite nel mondo

Monday, March 26th, 2007 | posta elettronica with No Comments »

Se siete stanchi dell’email di Alice, Tiscali, Libero o Fastweb, ecco una lista delle migliori Email gratuite nel mondo. Troverete anche il tipo d’indirizzo email che riceverete e la dimensione massima della capienza.
Ecco a voi:

30Gigs.com
Indirizzo: user@30gigs.com
Pop3: no
Spazio: 30 Giga

45Gigs.com
Indirizzo: user@45gigs.com
Pop3: si
Spazio:45 Giga

Ubbi – Mail
Indirizzo: user@ubbi.com / user@clarinmail.com
Pop3: si
Spazio:5 MB

AIM – Mail
Indirizzo:
user@aol.com
Pop3: No
Spazio: 2Giga

Amazemail
Indirizzo: user@amazemail.com
Pop3: No
Spazio: 10 Giga

Care2 E-Mail
Indirizzo:
user@care2.com
Pop3: No
Spazio: 100 Mega

Cinemex
Indirizzo: user@cinemex.com
Pop3: No
Spazio: 5 Mega

FastMail
Indirizzo:
user@fastmail.fm
Pop3: Si
Spazio: 40 megas/2Giga (versione con costo)

Gmail
Indirizzo: user@gmail.com
Pop3: Si
Spazio: 2.7 Giga

Goowy
Indirizzo: user@goowy.com
Pop3: No
Spazio: 2 Giga

Inbox.com
Indirizzo: user@inbox.com
Pop3: Si
Spazio: 5 Giga

LatinMail/StarMedia
Indirizzo: user@latinmail.com
Pop3: No
Spazio: 20 Mega

Lycos Mail
Indirizzo: user@lycos.com
Pop3: no/si (versione plus)
Spazio: 3 Giga/5 Giga (versione plus)

Mail.be
Indirizzo: user@mail.be
Pop3: No
Spazio: 15 megas/ 2 Giga

Mail.com
Indirizzo:
user@mail.com
Pop3: No
Spazio: 10 Mega

Mail2Web
Indirizzo: user@mail2web.com
Pop3: No / Si (versione con costo)
Spazio: 1 Giga

MailVault
Indirizzo: user@mailvault.com
Pop3: No
Spazio: 4 Mega

MixMail
Indirizzo:
user@mixmail.com
Pop3: No
Spazio: 10 Mega

MSN Hotmail
Indirizzo:
user@hotmail.com
Pop3: Si
Spazio: 1 Giga

MyRealBox
Indirizzo:
user@myrealbox.com
Pop3: Si
Spazio: 10 Mega

MyWay
Indirizzo:
user@myway.com
Pop3: No
Spazio: 125 Mega

Ozú
Indirizzo: user@ozu.es
Pop3: No
Spazio: 50 Mega

Telcel
Indirizzo:
user@itelcel.com
Pop3: Si
Spazio: 25 megas

Terra Mail (Argentina)
Indirizzo: user@terra.com.mx
Pop3: No
Spazio: 6 megas

Tutopia Mail
Indirizzo: user@tutopia.com
Pop3: Si
Spazio: 20 Mega

Yahoo Mail
Indirizzo: user@yahoo.com/user@yahoo.com.mx
Pop3: No
Spazio: 1Giga

fonte: geekissimo

Share

Configurare/Installare Thunderbird

Friday, March 2nd, 2007 | posta elettronica with 4 Comments



Eccomi qua, oggi vi presenterò una guida sulla confiurazione di Thunderbird, un client per la posta elettronica del tutto gratuito e facile da usare..il massimo a cui uno aspira!non credete?!
partiamo:

1) Scarimento

Andate al sito di Thunderbird, che è www.mozillaitalia.org per la versione italiana. Trovate il link all’Installer Windows e salvatelo sul vostro disco rigido.

Il file salvato si chiama Thunderbird Setup 1.0.exe.

2) Installazione di base

Chiudete tutti i programmi aperti e lanciate il file di Thunderbird che avete scaricato.

  1. Nella finestra di dialogo Benvenuti in Thunderbird, cliccate su Avanti.
  2. Compare la finestra di dialogo del contratto di licenza. La licenza è in inglese anche nella versione italiana, ma leggetela se potete (mi corre l’obbligo di dirlo, mica posso incoraggiarvi ad accettare un contratto senza leggerlo!). Poi attivate la casella Accetto i termini del contratto di licenza e cliccate su Avanti.
  3. Nella finestra di dialogo Tipo di installazione, scegliete Standard e cliccate su Avanti.
  4. Nella finestra di dialogo Selezionare i componenti, cliccate su Avanti. Questa finestra serve soltanto come promemoria di dove verrà installato Thunderbird sul vostro disco rigido.
  5. Il computer macina per un po’. Attendete con fiducia.
  6. Compare la finestra di dialogo Installazione completata. Se volete configurare Thunderbird subito, cliccate su Fine. Se preferite rimandare, disattivate la casella Avviare Mozilla Thunderbird 1.0 adesso e poi cliccate su Fine.

3) Configurazione

Se già usate un programma di posta (per esempio Outlook Express, Eudora, Netscape o Mozilla) sul computer sul quale avete installato Thunderbird, ho buone notizie per voi: Thunderbird è spesso in grado di acquisirne automaticamente i parametri e quindi in gran parte si autoconfigura.

Se non è così, procuratevi i dati tecnici del vostro account di posta. Dovreste trovarli sul sito del vostro fornitore d’accesso oppure nelle impostazioni del vostro programma di posta attuale.

I dati che vi servono sono:

  • il vostro indirizzo di posta
  • il nome del server SMTP del vostro fornitore d’accesso
  • ll nome del server POP del vostro fornitore d’accesso
  • la password della casella di posta
  • il nome utente o login da immettere per consultare la casella di posta

Se Thunderbird è in grado di importare le impostazioni dal vostro programma di e-mail attuale, gran parte di questa sezione verrà autoconfigurata.

Inizio configurazione

Se dovete avviare Thunderbird, scegliete Start > Programmi > Mozilla Thunderbird > Mozilla Thunderbird.

Ricordatevi che potete trascinare questa voce del menu Start a una posizione più comoda, per esempio il pannello principale del menu.

Se avete un firewall come Zone Alarm, che sorveglia i programmi in uscita, vi avviserà che c’è un nuovo programma che sta cercando di accedere a Internet. Va bene così. Permettete permanentemente a Thunderbird di accedere a Internet (in Zone Alarm, cliccate su Remember prima di cliccare su Yes).

Importazione delle impostazioni

Se Thunderbird ha trovato il vostro programma di posta attuale ed è in grado di importarne le impostazioni, vi chiederà se lo volete fare. Cliccate sul nome del vostro programma di posta attuale nella finestra di dialogo Importazione guidata e cliccate su Avanti. Le impostazioni della vostra casella di posta, la rubrica degli indirizzi e altri dati, compreso il vostro archivio di messaggi, verranno importati in Thunderbird.

Se preferite provvedere a mano oppure se sul vostro computer non è installato alcun programma di posta, cliccate su Non importare nulla e poi su Avanti. Più sotto troverete le istruzioni per l’impostazione manuale di una casella di posta.

L’importazione può richiedere un po’ di tempo se avete molta posta nel vostro archivio. Non preoccupatevi: l’importazione non è distruttiva e il vostro programma di posta attuale rimane utilizzabile e conserva tutti i propri dati. Tuttavia, da questo momento in poi vi conviene smettere di utilizzarlo, per evitare che alcuni messaggi vengano archiviati in Thunderbird e altri nel programma di posta attuale. Questo causerebbe sicuramente una gran confusione.

Programma di posta predefinito

Thunderbird vi chiede se volete che diventi il vostro programma di posta predefinito. In altre parole, volete utilizzare Thunderbird come programma di posta abituale? Volete che compaia Thunderbird quando cliccate su un indirizzo di posta che trovate in una pagina Web?

Certo che lo volete: altrimenti non sareste qui. Cliccate pertanto su Non mostrare nuovamente e poi cliccate su .

Password

Se avete scelto di importare le impostazioni, Thunderbird vi chiederà la password della vosta casella. Digitatela (verrà visualizzata sotto forma di una fila di asterischi per motivi di sicurezza), cliccate su Usare gestione password per memorizzare questa password, così non verrete importunati in futuro da questa richiesta e cliccate su OK.

Comparirà una casella informativa: leggetela e cliccate su OK.

Impostazione manuale di un account di posta

Se avete scelto di non importare le impostazioni del vostro account di posta, otterrete una serie di finestre di dialogo che vi chiedono le impostazioni.

  1. Lasciate attivato Account di posta e cliccate su Avanti.
  2. Nella finestra di dialogo Identità, immettete il vostro nome nel campo Nome e il vostro indirizzo di e-mail nel campo Indirizzo email. Poi cliccate su Avanti.
  3. Nella finestra di dialogo Informazioni sul server, normalmente lasciate attivata l’opzione POP. In Server in ingresso, digitate il nome del server POP. Se avete altri account di posta e volete conservare la posta ricevuta di ciascun account in una cartella distinta, togliete il segno di spunta da Usa ‘Posta in arrivo’ globale.
  4. In Server in uscita, immettete il nome del server SMTP. Poi cliccate su Avanti.
  5. Nella finestra di dialogo Nomi utente, immettete il vostro nome utente (che di solito coincide con l’indirizzo di posta completo) in Nome utente posta in entrata e in Nome utente in uscita. Poi cliccate su Avanti.
  6. Nella finestra di dialogo Nome account, immettete un nome a piacere che vi consenta di identificare questo account. Poi cliccate su Avanti.
  7. Nella finestra di dialogo Congratulazioni, se volete scaricare subito la posta nuova in entrata, lasciate attivata la casella Scarica subito i messaggi, altrimenti disattivatela. Poi cliccate su Fine.

La configurazione di base a questo punto è completa. Collaudatela, per assicurarvi di aver immesso correttamente tutte le informazioni. La prima volta che scaricate la posta, Thunderbird vi chiederà la password dell’account. Digitatela (verrà visualizzata come una fila di asterischi per motivi di sicurezza), cliccate su Usare gestione password per memorizzare questa password, così non verrete importunati in futuro da questa richiesta, e cliccate su OK.

Se compare una finestra informativa, leggetela e cliccate su OK.

Dopo che avete verificato di poter inviare e ricevere e-mail tramite Thunderbird, è ora di renderlo più sicuro. Thunderbird è già molto sicuro in partenza, ma qualche ottimizzazione può migliorare ulteriormente la sua sicurezza.

fonte: attivissimo.net

Share