Browsing Category: "Guide"

Tom tom Start – Western Europe 1gb 865.3259

Saturday, September 17th, 2011 | Guide, Tom tom with 69 Comments

Ciao a tutti, è un po che non scrivo; tra un impegno e l’altro ho trascurato un po il blog, ma oggi no.. oggi voglio condividervi una guida appena realizzata:

Data la recente chiusura della sezione Tomtom di ipsmart, le mappe in circolazione sono veramente poche ed aggiornare il nostro amato gps è diventata un impresa!.
Vediamo come poter aggiornare il tom tom start con la mappa Europa 1gb versione 865.3259:

Materiale occorrente

  • Tom tom Start
  • Easyusetools
  • yDGpatch(Solo se non avete già patchato il navcore)
  • Mappa Europa(Richiedere link via mail, inserendo un commento nel post)

Procedura:

  • EFFETTUARE UN BACKUP MANUALE E GUIDATO DEL PROPRIO TOM TOM.
  • Scompattare l’archivio contenente la mappa e il programmino Easyusetools sul Desktop.
  • Recarsi nella cartella Progs del programma Easyusetools ed incollare il file Meta.txt presente all’interno della cartella VacW8.65-3-2651Gb.
  • Portatevi nel path VacW8.65-3-2651Gb/Western_Europe_1GB_865_3259 e recuperate il file Western_Europe_1GB-307.meta
  • Copiate il file Western_Europe_1GB-307.meta e .pna all’interno della cartella insert_meta_from_Map_here dell’easytools.
  • Copiate la cartella della nuova mappa all’interno del propio navigatore, sovrascrivendo quella vecchia.

Ora non resta che avviare il file Crea DCT in manuale.cmd presente  all’interno del programma easytools, assicurandosi a priori che lo script abbia riconosciuto il proprio unique ID. In sequenza premeremo 1, e poi 2.

Successivamente ci verrà chiesto di specificare il drive a cui è collegato il nostro dispositivo Tomtom, questa informazione la trovate semplicemente andando su Risorse del computer e guardando la lettera assegnata. Premendo invio partità la procedura di pacthing.

Chiudete il programma ed aprite nuovamente la cartella insert_meta_from_Map_here ; qui ora oltre al file meta della mappa che avevate messo prima troverete anche un file di tipo .dct, prendetelo e copiatelo all’interno della mappa.

Se avete problemi scrivete pure nei commenti.

@Update 03-03-2012:

QUA potete trovare la mappa

Share

Tomtom Start – Pack 9.201 DarkMireille

Sunday, October 10th, 2010 | Guide, Tom tom with 154 Comments

Ed eccomi a presentarvi un nuovo aggiornamento per il nostro Tomtom;  nei mesi scorsi vi avevo parlato di come poter aggiungere nuove funzionalità al nostro Start, dato che non si può negare  che questo sia un modello di fascia bassa e per questo caratterizzato da un menù scarno e privo di funzioni che ritengo indispensabili.

Con il Pack che vi fornisco, da oggi potrete mantenere l’ultima versione di dispositivo originale del Tomtom Start, ma allo stesso tempo utilizzare tutte le mappe che preferite.

Installazione:

  • Download Pack by DarkMireille
  • IMPORTANTE:Eseguite un backup del vostro dispositivo.
  • Formattare la memoria del gps. Dopodichè tramite TomtomHome vi verrà proposto di installare prima il Navcore 8.544 e successivamente al riavvio del dispositivo il 9.053, cioè l’ultima versione originale, per il modello Start, rilasciata dalla casa madre.
  • Recuperate il file scaricato e seguite esattamente, in successione, questi passaggi:
    • Estrarre il contenuto della cartella 0-Common nella directory principale del Tomtom(root).
    • Estrarre il contenuto della cartella 1-Normal Navcore, cioè la cartella denominata mireille, nella directory principale del Tomtom. Alla richiesta di sovrascrittura dei file dare l’ok.
    • A seconda dell’emulazione che si desidera ottenere1, scegli la cartella 2-xxxx ed estrai il contenuto, cioè la cartella mireille, nella directory principale del Tomtom. Alla richiesta di sovrascrittura dei file dare l’ok.
    • Estrarre il contenuto della cartella 5-Optional-Loquendo7 crack nella root del gps.
    • Dal precedente backup, ripristinare la cartella voices, i POI e la cartella relativa alla mappa(eliminando a priori il file MapSettings.cfg).
    • Rivviare il Tomtom e attendere senza fretta la prima schermata. Il primo avvio è molto lungo.

1: Le quattro possibili emulazioni sono Mode Go-x30,Go-x40,Mode One-IQ Routes,Mode Rider3; a seconda del tipo scelto si avrà più o meno funzioni(ALG,Loquendo,Poi Amatoriali), insomma vari miglioramenti funzionali/grafici e un menù personalizzato.

Per il modello start mi sento di consigliarvi l’emulazione x40, ricca di funzioni e molto piacevole da sfogliare, la quale comprende tra l’altro un effetto transizione molto carino. Se non usate Loquendo attivate invece l’emulazione ONE.

Se avete dubbi o incertezze vi invito prima di tutto a guardare questo contributo video-guida dell’utente Nicola(LINK), il quale ringrazio e successivamente rilasciare una vostra impressione nel modulo commenti.

@edit 19-10-2010 Alcuni utenti hanno riscontrato problemi nella visualizzazione dei POI amatoriali; se fosse così sostituite le icone con quelle presenti in questo pack o semplicemente convertitele in 22×22.

Share

Tomtom Start – Patch per funzionalità aggiuntive

Sunday, March 28th, 2010 | Guide, Tom tom with 77 Comments

TTstart successivamente alla Patch

A Natale di quest’anno mi hanno regalato un Tomtom Start ed essendo appassionato dell’argomento mi sono subito documentato sulle funzionalità di questo navigatore; come mi aspettavo i modelli Start fanno parte della fascia bassa dei navigatori Tomtom, alleggeriti e con una versione di dispositivo limitata.

Per rimediare a tale inconveniente ho dovuto girare parecchi forum e alla fine sono arrivato a rimediare una patch che sblocca il Navcore del nostro dispositivo e ci consente di aggiungere funzionalità supplementari altrimenti inutilizzabili:

  • Full One IQ Routes Edition menu (con la pianificazione dell’itinerario e la modifica di itinerario).
  • Commutazione modalità Giorno/Notte.
  • Avvisi di sicurezza oltre i limiti di velocità.
  • ALG.
  • Navcore bar 9-3-come status vetri per piccoli schermi.
  • Navcore 9 effetto “ombra sotto la macchina” FX su mappe 3D.
  • Full safetyCams menu Preferenze.
  • Stile Start-ish “Navigazione verso caratteristica”.
  • Stile Start-ish voce “ibrido indirizzo che accetta codici di avviamento postale.

Queste sono solo alcune delle nuove caratteristiche che potrete apprezzare successivamente all’installazione della cura.

Prerequisiti:

La patch è destitata ai soli dispositivi modello Start, con Navcore originale 8.544(Come verifico la mia versione di dispositivo?). Qualora non siate in possesso di quest’ultimo potete reperirlo in tuttà tranquillità dal sito della Tomtom(Link1Link2).

Installazione:

Occorre prima di tutto fare un backup e successivamente scompattare l’archivio(Scarica Ora La Patch!) e copiare l’intero contenuto della cartella all’interno della root del nostro Tomtom. Una volta riavviato il dispositivo potrete godere delle nuove features.

TTstart dopo Patch

ttStart

@edit 26-09-2010: Segnalo il rilascio della patch definitiva 4.1, con notevoli miglioramenti rispetto alla 3.2; per chi volesse testarla è bastato scompattare l’archivio e copiare all’interno della root del Tomtom i nuovi files. SCARICA ORA LA PATCH 4.1

@edit 10-10-2010: Segnalo il rilascio della pack 9.201 che permette di mantenere, oltre tutte le nuove funzionalità già presenti nella patch in quest’articolo, anche l’ultimo navcore originale Tomtom.

Share

Installare Tomtom 7.910 su PDA

Sunday, June 28th, 2009 | Guide, Tom tom with 32 Comments

pda

La portabilità dei prodotti marchiati Tomtom ne ha fatto un logo di successo in tutto il mondo; i suoi sistemi GPS garantiscono una copertura ottima ormai ovunque; vediamo ora come installare il nostro Tomtom v.7.910 sui palmari(PDA):

Occorre premettere che questo genere di operazioni può essere fatto su tutte le mappe 6-7 e 8(solamente alcune, vedremo quali).

CON SISTEMA OPERATIVO WINDOWS 2003 E WINDOWS CE 4.20:

Prima di tutto è importante cancellare tutte le tracce di precedenti installazioni Tomtom v. 5 o 6; per essere certi sarebbe opportuno, anche se non indispensabile, una formattazione FAT della memoria SD.

Ora non ci resta che scaricare il file PDA Veteranas[LINK] e passare all’installazione vera e propria:
Inseriamo nella root(radice) della memoria SD le seguenti cartelle:

  1. 2577
  2. Art
  3. Helpme
  4. Voices

Una volta reinserita la memory nel palmare, ci ritroveremo l’icona nella schermata iniziale.

CON SISTEMA OPERATIVO WINDOWS C5 5.1 O SUPERIORE:
Ripetere le stesse operazioni, cambia solo il PDA Veteranas, che è il seguente [LINK].

POSSIBILI PROBLEMATICHE E RELATIVE SOLUZIONI(in aggiornamento):

  • Perdita della voce sul palmare, successivamente all’installazione di tt7.

Soluzione: Il motivo stà nella modifica dei file btcoreif.dll e btsdkce30.dll, i quali risiedono nella cartella windows del palmare; eliminandoli o rinominandoli si risolve il problema; facendo un reset il sistema operativo creerà i nuovi file e le voci annesse.

Per la lista delle mappe compatibili ed altre faq aggiungetemi su skype(id nella pagina info) oppure inserite un commento nel modulo sottostante.


Share

EEEpc e Tomtom

Sunday, February 15th, 2009 | Guide, Tom tom with 1 Comment

tteeepc

L’avvento dei netbook è stata la rivoluzione di quest’ultimo periodo, la loro portabilità permette di restare in “rete” sempre e dovunque;perchè allora non trasformare il nostro EEEPC in un navigatore satellitare??.

Principio di base:

Il Tomtom invia un frame NMEA(standard di interfacciamento digitale) all’EEE PC su cui eseguire un cosidetto demone utilizzato per la mappatura e il GPS.

Materiale necessario:

– Un tom tom.

– Un eeepc con su linux.

Gpsd.

Gpsdrive.

Kermit.

– Penna bluetooth opportunamente installata sull’eeePC.

1) Sul Tomtom lanciare il plugin bluetooth console.

2) Aprire il terminale e lanciare una sessione di xterm(Alt+t), ora cercheremo di configuare il device:

sudo hciconfig hci0 up

sudo hcitool scan sudo hcitool scan

Notare il mac address dovrebbe corrispondere al nostro tom tom.

3) Lanciare l’applicazione kermit da una sessione del terminale sul pc e digitare:

set line /dev/rfcomm0

connect

4) Recarsi nella seguente path per quanto tiguarda il Tomtom e chiudere la finestra d’esecuzione di kermit:

/cat/dev/gpsdata

5) Sull’ EEEPC lanciare di seguito:

gpsd -N -D 4 /dev/rfcomm0

gpsdrive

Il primo comando permette a gpsd di ricevere l’NMEA, il secondo consente a gpsdrive di ricere i dati da gpsd; il risultato sarà questo:

gpsdrive


Share

Tom tom – disattivare spegnimento automatico

Wednesday, December 24th, 2008 | Guide, Tom tom with No Comments »

turnoff

Tra le tante caratteristiche del nostro gps, una in particolare a mio parere è alquanto fastidiosa per me; la features di cui sto parlando è lo spegnimento automatico.

Il meccanismo all’interno del navigatore è stato progettato(per quanto riguarda i go X ) per far spegnere il Tom tom allo scattare dei 180 secondi trascorsi dall’inserimento sul supporto Docking Station, per ovviare a questo, prendendo spunto da un post su poigps.com, riporto la procedura risolutiva:

1) Aprire il bloc note o qualsiasi editor di testo.

2) Questo passaggio potrebbe essere non necessario: inserire all’interno del file il numero “1”, senza virgolette.

3) Salvare il file con nome “noautosuspend.dat”, senza virgolette e ricordarsi di inserire nella combobox “Salva come” l’opzione “Tutti i file”.

4) Inserire il file creato nella root della sd.

Share