Oggi vi presento un interessante progetto che ho appena scoperto; PyTomtom è un gestore per il nostro gps in grado di:

  • Eseguire Backup.
  • Gestire i punti di interesse(POI).
  • Effettuare aggiornamenti GpsQuickFix.

Se dopo questa breve premessa vi ho convinti, vediamo come poter installare il software sulla nostra distrubuzione linux:

PYTHON E LE SUE DIPENDENZE (da terminale) :

sudo apt-get install python2.6 python-gtk2 cabextract

DOWNLOAD PYTOMTOM:

deb Ubuntu/Debian.

Altre Distribuzioni.

Successivamente se abbiamo scaricato il pacchetto deb possiamo installarlo con un doppio click ed avviarlo dal menù ‘Applicazioni->Accessori’; in caso contrario, posizionandoci all’interno della cartella di download avviamo da terminale lo script:

./pytomtom.sh

Se volete continuare a seguire il progetto, questo è il link: PyTomtom.
Vi ricordo che al primo avvio occorre specificiare il punto di mount e il modello del vostro Tomtom. Per qualsiasi problema sono a disposizione.

If you enjoyed this post, make sure you subscribe to my RSS feed!
Share

2 Responses to “PyTomtom – Gestire il tom tom da linux”

  1. 2
    cirio Says:

    @lorenzo: ciao,doppio click sul pacchetto .deb e partirà l’installazione; una volta terminata hai due strade:
    1) Ricerchi se il programma ha creato una icona nella sezione applicazioni(consigliata)

    oppure

    2) Ti rechi nella cartella dello script e tramite quel comando fai partire il programma.
    fammi sapere se riesci;)

  2. 1
    lorenzo Says:

    ciao,premetto che non sono un esperto di debian, cmq ho installato il pacchetto con il comando:sudo apt-get install python2.6 python-gtk2 cabextract che hai scritto, e ho anche la cartella scompattata di ” pytomtom-0.5.deb ….” ma ora non so andare avanti per installlarlo….scrivendo da terminale ” ./pytomtom.sh” mi dice directory not found” mi puoi aiutare a installarlo??? grazie 1000

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.