Benvenuti, entriamo subito nel merito del titolo che ho deciso, di mia spontanea volontà, di inserire; “Wp-super-cache un plugin da evitare” questo perchè?! Non vuol essere un post demigratorio nel quale accusare senza alcuna base, semplicemente oggi vi racconto la mia esperienza del tutto negativa con questo scritp.

Tutto è partito dalla lettura su vari blog come questo e questo i quali recensivano le features di ottimizzazione per quanto riguarda le prestazioni e il consumo di banda; attirato dall’idea di rendere il sito maggiormente veloce e di fatto più navigabile ho deciso, inconsapevole di quello che mi sarebbe capitato, di installare il plugin.

L’installazione è la classica, download, scompattazione dell’archvio, upload della cartella ed attivazione; inizio così a configurarlo ed ancor prima di vedere i risultati, settando “on” mi viene restituito un bell’errore:

Mod Rewrite rules cannot be updated!

Siccome il tempo era poco (dovevo uscire) mi son detto..”disattivo e disinstallo il pacchetto e successivemente ci darò un occhio per risolvere il problema”…

Non l’avessi mai fatto.. :S il risultato della mia operazione è stata una bella home page del tutto bianca! senza alcun tipo di errore, ci tengo a precisare che sono sotto hosting netsons ed ho visualizzato tramite broswer mozilla firefox 2.0.0.15; ora, non per sminuire il duro lavoro che c’è dietro a wp super cache però penso, almeno di essere un caso del tutto isolato(potrebbe essere un ipotesi), che non è possibile una cosa del genere; un utente medio(msn,foto,video,musica)mi spiegate come si potrebbe trovare davanti al propio sito,caricato, completamente vuoto?!.

Per fortuna non sono uno che si lascia prendere dall’angoscia e ragionando ho risolto; la causa di tale avvenimento è semplicemente la non rimozione durante la disintallazione (effettuata normalmente tramite ftp)di alcuni file.
Vediamo quindi come agire correttamente in caso volessimo rimuovere il plugin:

1) Disattiviamo dalla dashboard nella sezione plugin wp super cache.

2) Accediamo tramite l’ftp alla directory di root del nostro sito.

3) Rechiamoci nella path /wp-content/cache e dopo averne fatto un backup svuotiamola.

4) Rechiamoci nella path /wp-content/plugin

5) Cancelliamo i file “wp-cache-config” e “advanced-cache”

the end. Facendo questi passaggi in sequenza abbiamo eliminato definitivamente il plugin e ripristinato il corretto funzionamento dell’home.

If you enjoyed this post, make sure you subscribe to my RSS feed!
Share

Comments

  1. 1
    Emanuele // July 4th, 2008 at 00:30

    Quell’errore indicava che il file .htaccess non era stato scritto correttamente e quindi Wp-Super-Cache non poteva funzionare.
    Da qui a dire che sia un plugin da sconsigliare ce ne passa… non è che tutte le cose funzionano a primo colpo.
    Io stesso ho dovuto scrivere al mio hosting prima che riuscisse a funzionare correttamente.
    Magari se hai tempo riprovaci. 😉
    Ciao,
    Emanuele

  2. 2
    pamello // July 4th, 2008 at 07:53

    io ho avuto un’esperienza abbastanza negativa (e strana) con uno script. si trattava di aggiungere un widget di testo nella barra laterale della homepage e delle pagine interne, per aumentare la visibilità del blog tramite un network di affiliati. il risultato? l’intera sidebar (e minibar) completamente cancellate…
    vale comunque lo stesso discorso che fai all’inizio, cioè che si è trattata comunque di un’esperienza personale (ed individuale)

    un saluto!

  3. 3
    Daniele S. // July 4th, 2008 at 09:33

    chmod 777 .htaccess

    oppure fai la stessa cosa via ftp

    così risolvi
    bye

  4. 4
    cirio // July 4th, 2008 at 11:18

    @emauele: ciao, bhè però spero sarai d’accordo con me nel constatare che un output del genere mette molto in difficoltà un blogger medio; lascia stare che posso avere qualche esperienza in più, seppur minima, nel campo dell’informatica, per cui sono comunque riuscito a risolvere; è un plugin d’uso comune, così viene presentato, non ho letto da nessuna parte le note nagative a cui sarei potuto andare incontro; semplicemente mi sembra inconcepibile che dopo i classici passaggi di disinstallazione mi ritrovi una pagina bianca senza alcun tipo d’errore a cui appigliarmi.

    @pamello: Si certo è un esperienza personale e forse un caso isolato, l’ho precisato^^ tanto per curiosità che plugin era?

    @daniele s. : sono passato da un’altra via;) grazie comunque della dritta.

  5. 5
    Emanuele // July 4th, 2008 at 17:48

    Uhm guarda che comunque adesso il plugin non sembra in funzione eh. Sempre che tu per “risolto” non intenda “sono riuscito a toglierlo per sempre”. 😉
    Ciao,
    Emanuele

  6. 6
    cirio // July 4th, 2008 at 19:26

    @emanuele: di fatti non è in funzione, eliminato, e non intendo di certo ripristinarlo per crearmi ulteriori problemi ^^ . Siccome giustamente poteva sembrare ambiguo quel “risolto” ho editato la frase; grazie della dritta.

  7. 7
    pamello // July 5th, 2008 at 09:58

    @cirio: no, come ti dicevo, non era un plugin, ma uno script suggeritomi, per uno scambio link attraverso un network di affiliazione…credo si chiamasse criteo, il network…ma probabilmente si tratta di un caso specifico, perchè ho visto che altri blogger lo usano senza problemi…

  8. 8
    aste-al-ribasso-blog // October 3rd, 2008 at 11:40

    scusate, ma se io devo cambiare qualcosa a ano nella sidebar ad esempio, devo cancellare ogni volta la cache per visualizzare i cambiamenti? questo perchè quello che si vede sono pagine html create precedentemente? giusto o non ho capito na fava? 😐
    Ciao!

  9. 9
    cirio // October 3rd, 2008 at 12:04

    @aste al ribasso: ciao, non stai parlando di quest’plugin per wp giusto?Sei un po off topic..comunque..mmm..no, il tuo ragionamento è giusto in parte: quanto tu apporti una modifica alla sidebar, dopo aver premuto su “salva”, il sito si dovrebbe presentare “modificato”; tuttavia capita che a volte il server su cui è hostato impieghi qualche secondo in più ad effettuare la modifica vera e propia, per cui bastano 3/4 refresh della pagina per ottenere il risultato voluto, specie se si tratta di modifiche di massa.

  10. 10
    aste-al-ribasso-blog // October 3rd, 2008 at 12:30

    ciao
    si si sto parlando di WP Super Cache. L’ho installato su WP e tutto ok (hostato su netsons). Stamattina dovevo aggiungere dei link a manina nella sidebar, apro sidebar.php, aggiungo il link, salvo e niente. aspetto, refresho ma niente. Allora mi è venuto in mente che il giorno prima ho installato super cache, forse è quello? ho pensato..e in effetti ho provato a fare delete cache e mi ha fatto vedere la modifica..

  11. 11
    cirio // October 3rd, 2008 at 13:21

    @aste al ribasso: ciao, ah scusami non avevo capito che lo stessi utilizzando, guarda, le problematiche che può restituire questo plugin sono varie; come potrai notare dall’articolo io ne do una descrizione negativa, raccontando della mia esperienza, ed invitando a non utilizzarlo per una fascia di blogger non ancora esperta.

  12. 12
    Ernesto // January 22nd, 2009 at 12:25

    Ciao a tutti,

    ho provato a installare questo plugin direttamente dall’amministrazione di wordpress 2.7 ma l’installazione è fallita e adesso il blog non va nel senso che mi esce una pagina bianca mentre cerca di caricare all’infinito. Cosa è successo e come faccio a ripristinare?

    aggiungo che osservando le cartelle in ftp noto che la data di ultima modifica mi dice che la cartella content è stata modificata ma non trovo al suo interno il file che è stato effetivamente modificato

    grazie

  13. 13
    cirio // January 24th, 2009 at 11:02

    @Ernesto: hai provato a seguire l’articolo? Hai risolto? Oppure dove ti sei bloccato?

  14. 14
    Alessandro // November 9th, 2011 at 13:07

    Ti ringrazio veramente tanto. Mi sei stao utilissimo. Grazie

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.