EEEpc e Tomtom

Sunday, February 15th, 2009 | Guide, Tom tom | 1 Commento

tteeepc

L’avvento dei netbook è stata la rivoluzione di quest’ultimo periodo, la loro portabilità permette di restare in “rete” sempre e dovunque;perchè allora non trasformare il nostro EEEPC in un navigatore satellitare??.

Principio di base:

Il Tomtom invia un frame NMEA(standard di interfacciamento digitale) all’EEE PC su cui eseguire un cosidetto demone utilizzato per la mappatura e il GPS.

Materiale necessario:

– Un tom tom.

– Un eeepc con su linux.

Gpsd.

Gpsdrive.

Kermit.

– Penna bluetooth opportunamente installata sull’eeePC.

1) Sul Tomtom lanciare il plugin bluetooth console.

2) Aprire il terminale e lanciare una sessione di xterm(Alt+t), ora cercheremo di configuare il device:

sudo hciconfig hci0 up

sudo hcitool scan sudo hcitool scan

Notare il mac address dovrebbe corrispondere al nostro tom tom.

3) Lanciare l’applicazione kermit da una sessione del terminale sul pc e digitare:

set line /dev/rfcomm0

connect

4) Recarsi nella seguente path per quanto tiguarda il Tomtom e chiudere la finestra d’esecuzione di kermit:

/cat/dev/gpsdata

5) Sull’ EEEPC lanciare di seguito:

gpsd -N -D 4 /dev/rfcomm0

gpsdrive

Il primo comando permette a gpsd di ricevere l’NMEA, il secondo consente a gpsdrive di ricere i dati da gpsd; il risultato sarà questo:

gpsdrive


If you enjoyed this post, make sure you subscribe to my RSS feed!
Share

Comments

  1. 1
    DarioVignali // February 24th, 2009 at 15:30

    Ciao, non havevo visto il tuo commento. sono d’accordo con lo scambio link, avvisami quando mi hai aggiunto che provvederò ad aggiungere il tuo!
    Lasciamo un commento nell’ultimo post così sono certo di vederlo 🙂

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.