Realizzare sistema videosorveglianza locale con Yawcam

Tuesday, August 5th, 2008 | sicurezza with 4 Comments

- sicurezza -

Benvenuti, siccome la percezione di sicurezza, sopratutto all’interno della propia abitazione, è un fattore fondamentale per vivere bene e di questi tempi non si sta mai sicuri, ho deciso di creare una guida per realizzare un sistema di videosorveglianza con l’ausilio di un vecchio pc riclato dallo scantinato e software freeware(grauito).

Componenti utilizzati:

– Un vecchio pc, riciclato dalla cantina con montato s.o windows xp.

– Una webcam canyon

Yawcam

RealVNC

– scheda di rete wireless in client mode o usb wifi.

Procedimento:

1) Installiamo prima di tutto il software Yawcam, impostandolo in italiano magari(yawcam.com/language.php),piazzando il file di linguaggio in –> C:\Programmi\Yawcam\lang e selezionandolo successivamente dal programma con [ Settings – edit setting – scheda Language – change ].

2) Attacchiamo la webcam e verifichiamone l’effettivo funzionamento, impostando il device che itendiamo utilizzare, tramite [  Settings – device – change to ] ed impostando l’opzione “Preview”.

3) Installiamo RealVNC, solo il server, ed impostiamo una password d’accesso. Ora verifichiamo l’effettivo funzionamento provando il collegamento da un pc vnc viewer nella rete locale(indirizzo lan)

4) Rechiamoci nella cartella “esecuzione automatica”, del pc dove è installato yawcam, ed trasciniamoci l’icona di Yawcam, l’.exe per intenderci [C:\Programmi\Yawcam\Yawcam.exe].

5) Bene, ora all’avvio del pc_server partirà yawcam e vnc, piazzare il pc senza monitor(inutile), nel luogo in cui si intende effettuare le riprese e avviare il computer, collegarsi dal client e godersi le riprese ^^.

6) Siccome in questo tutorial intendiamo utilizzare il pc_sorveglianza solo in locale, occorre impostare oltre che un ip_lan fisso al pc, vi è la necessità di limitare le connessioni in uscita, pertanto dopo essersi recati nel pannello del router inserire una regola in uscita, limitante alla porta di vnc 5900.

Alcune precisazioni …

– Il sistema operativo utilizzato è un s.o propietario, quindi richiede una licenza a pagamento; non è stato utilizzato linux a causa delle difficoltà di compatibilità, purtroppo ancora presenti nell’hardware webcam.

– Nel presente tutorial è stata descritta la configurazione base, possibili implementazioni sarebbero il salvataggio delle riprese webcam e  la loro pubblicazione sul web.

Share